Lunedì, 8 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Concerto al Museo Faberge di San Pietroburgo incanta online

Mezzo milione di spettatori per l'evento di Natale

Milano, 28 dic. (askanews) - Mezzo milione di spettatori online per un evento dell'arte e della cultura. Stagioni Russe, progetto del Cremlino - sul modello di Serghej Diaghilev, l'impresario che all'inizio del XX secolo fece conoscere il balletto e l'arte russa all'estero - ha proposto un "Concerto di Natale" online unendo opera, balletto, letteratura e molto altro. L'arredamento maestoso del Palazzo Naryshkin-Shuvalov, che ospita anche il Museo Fabergé a San Pietroburgo, ha fatto da palcoscenico.

Per la prima volta, gli artisti del Teatro Mariinsky hanno eseguito una nuova coreografia "Daphnis e Chloé", combinata con gli elementi di una nuova performance sulla musica del compositore francese Darius Milhaud. Il coreografo e ballerino Vladimir Varnava ha improvvisato sulla scalinata principale del museo. Elena Stikhina (soprano), solista del Teatro Mariinsky si è esibita come anche il pianista tedesco Nikolaus Rexroth, nonchè i vincitori del Concorso Internazionale Tchaikovsky, la flautista Sofia Viland e il trombettista Timur Martynov su brani di Bach e Beethoven. Ma la vera sorpresa è stato l'ensemble di percussioni del Teatro Mariinsky, Renaissance Percussion che ha eseguito arrangiamenti insoliti di Jingle Bell. Nonchè i piccoli grandi talenti: Mikhail Pirozhenko (pianoforte) 10 anni, Vasily Pautov (trombone) 14 anni, Andrey Fedorov (trombone) 15 anni e Ruslan Porvin (pianoforte).

Si parla di

Video popolari

Concerto al Museo Faberge di San Pietroburgo incanta online

Today è in caricamento