Mercoledì, 3 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consultazioni, Salvini: da Draghi impegno a non aumentare tasse

La Lega - dice - propone pace fiscale e flat tax a 100.000 euro

Roma, 9 feb. (askanews) - "Molto bene, molto bene, non vediamo l'ora di partire. Quando c'è l'impegno a difendere in Europa l'interesse nazionale italiano, quindi le imprese italiane, la sicurezza e la salute degli italiani, la moda, il turismo e l'agricoltura italiane, quando c'è l'impegno a non aumentare nessuna tassa, nessuna patrimoniale, nessun aumento dell'Imu, nessuna nuova tassa, ma anzi a lavorare per ridurre il carico fiscale a partire dall'Irpef": lo ha detto fuori da Montecitorio il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando dopo il colloquio con il presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi.

"Noi abbiamo portato la proposta di aumentare il regime forfettario, quindi la flat tax, fino a 100.000 euro per uno dei settori più colpiti, quindi partite iva, artigiani, commercianti, piccoli imprenditori e abbiamo portato la proposta di pace fiscale per la rottamazione di 50 milioni di cartelle di Equitalia, che rischiano di devastare la vita di milioni di famiglie", ha aggiunto.

"A un momento eccezionale, come l'anno del Covid, risposta eccezionale da parte dello Stato", ha concluso.

Si parla di

Video popolari

Consultazioni, Salvini: da Draghi impegno a non aumentare tasse

Today è in caricamento