Sabato, 27 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conte incassa fiducia alla Camera, Iv si astiene. Rebus Senato

A favore del governo anche Renata Polverini, che lascia FI

Roma, 19 gen. (askanews) - Il governo Conte ottiene la fiducia nella prima prova, alla Camera dei Deputati. Con 321 sì, l'esecutivo sfonda la maggioranza assoluta - anche se di appena 5 voti - e ora si presenta alla prova più importante, quella al Senato.

Come era prevedibile, Italia Viva si è astenuta (tranne Michela Rostan che ha votato a favore), mentre a favore delle comunicazioni del premier hanno votato, in più rispetto al perimetro della maggioranza, 7 deputati del Misto ex M5s. Colpo di scena nel centrodestra con il sostegno a Conte di Renata Polverini (che subito dopo ha annunciato l'addio a Forza Italia).

Soddisfazione per il risultato ottenuto dalla maggioranza: "Il voto della Camera a sostegno del Presidente Giuseppe Conte è un segnale positivo per tutto il Paese", sottolinea il capo politico del Movimento Cinque Stelle, Vito Crimi. "Un fatto politico molto importante. Ora avanti per il bene dell'Italia!", commenta il segretario del Pd Nicola Zingaretti.

"Maggioranza risicata - sottolinea Matteo Renzi -. L'impressione è che Conte pur di mantenersi al suo posto faccia maggioranza con chiunque. Vediamo se al Senato i numeri per il quorum ci saranno".

Si parla di

Video popolari

Conte incassa fiducia alla Camera, Iv si astiene. Rebus Senato

Today è in caricamento