Giovedì, 4 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conte: Stato emergenza? Confronto con Parlamento, no pieni poteri

"Non significa che siamo in lockdown"

Bruxelles, 2 ott. (askanews) - Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa da Bruxelles ha replicato alle opposizioni dopo la proposta del governo di prorogare lo stato di emergenza per la pandemia da coronavirus.

"Non l'abbiamo ancora deliberato perché vogliamo un confronto con il Parlamento e alla luce dell'esito di questo confronto ci riserviamo di adottare la decisione", ha detto.

"Ne approfitto per ricordare che anche ora siamo in stato di ermegenza e non significa che siamo in lockdown o un abuso dei pieni poteri, è una procedura di protezione civile che serve a mantenere operativi poteri e facoltà necessari per questa situazione".

Si parla di

Video popolari

Conte: Stato emergenza? Confronto con Parlamento, no pieni poteri

Today è in caricamento