Giovedì, 25 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continua l'attività eruttiva sull'Etna

Le immagini da vicino del Soccorso Alpino della Gdf

Roma, 19 feb. (askanews) - Continua l'attività eruttiva sull'Etna. Terminata quella nel cratere di Sud-Est, persiste un'emissione di cenere diluita come mostrano le immagini del soccorso alpino della Guardia di finanza.

Nelle ultime ore sono stati emessi diversi flussi lavici, maggiormente verso Est e Nord-Est, come negli episodi del 16 e 18 febbraio 2021, dirigendosi verso la Valle del Bove. Un ulteriore trabocco lavico è avvenuto dalla bocca sul fianco meridionale del cono del Cratere di Sud-Est (conosciuta anche come "Bocca della Sella"), dove sono state prodotte fontane di lava assieme a quelle prodotte dalle bocche orientali. Questa colata di lava si è espansa verso Sud, in direzione dell'area di Torre del Filosofo e verso Sud-Ovest, seguendo un percorso simile a quello delle colate laviche di dicembre 2020. Le colate laviche non sono più alimentate, ma le parti fluide sono ancora in movimento e i fronti lavici continuano ad avanzare lentamente.

Durante tutta l'attività di fontana di lava è continuata senza variazioni l'attività esplosiva all'interno degli altri crateri sommitali.

Si parla di

Video popolari

Continua l'attività eruttiva sull'Etna

Today è in caricamento