Mercoledì, 21 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, a Bari sequestrati 171.500 prodotti anti-contagio

Sequestrate a Napoli 6mila mascherine e gel non a norma

Bari, 15 mag. (askanews) - La malavita organizzata sempre di più mette le mani sul commercio e l'importazione di dispositivi di protezione sanitari contro il Covid-19. Ma proseguono senza sosta anche le attività di controllo economico del territorio per contrastare chi - approfittando della situazione emergenziale fa manovre speculative sui prezzi al pubblico mascherine, igienizzanti o ricorre a pratiche commerciali illecite e fraudolente. Con l'operazione "Repetita iuvant" la Guardia di Finanza di Bari ha sequestrato circa 171.500 prodotti anti-contagio, tra cui mascherine protettive e farmaci cinesi

spacciati come anticoronavirus. Denunciati all'autorità giudiziaria 20 soggetti responsabili del commercio illecito.

A Napoli invece le le fiamme gialle hanno sequestrato diverse centinaia di confezioni di gel disinfettante e oltre 6mila mascherine "protettive" non a norma.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, a Bari sequestrati 171.500 prodotti anti-contagio

Today è in caricamento