Giovedì, 15 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, a Milano sequestrate 240mila mascherine non a norma

30mila pezzi già pronti per essere venduti in 12 farmacie

Milano, 24 apr. (askanews) - A Milano la Guardia di Finanza ha sequestrato 240mila mascherine non a norma che venivano vendute come chirurgiche o come dispositivi di protezione personale senza le corrette certificazioni.

30mila erano già arrivate in 12 farmacie della stessa cooperativa, pronte per essere vendute ai cittadini che ne hanno necessità in quanto obbligatorie in Lombardia ma ancora faticano a trovarne a sufficienza. Il resto è stato ritrovato nei magazzini della ditta, una società di Milano che opera nel settore della grande distribuzione farmaceutica, e le aveva importate dalla Cina e messe in vendita senza aver prima compiuto tutta la trafila che garantisce la sicurezza e l adeguatezza dei dispositivi.Mancava la marcature CE o era impropria, non c'era documentazione né l'attestazione dell'Istituto suepriore della Sanità.

Il responsabile della cooperativa di farmacie e il rappresentante legale della società fornitrice ed importatrice, sono stati segnalati alla Procura della Repubblica di Milano.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, a Milano sequestrate 240mila mascherine non a norma

Today è in caricamento