Giovedì, 3 Dicembre 2020

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, Azzolina: mi spiace, studenti non sono sacrificabili

Sono felici di stare in classe ed è giusto che ci stiano

Roma, 14 ott. (askanews) - "Mi spiace che qualcuno pensi che le studentesse e gli studenti italiani possano essere sacrificabili. È una questione di priorità: la scuola ha dato tanto negli scorsi mesi. Rivendico la scelta del fatto che si siano sospese le attività didattiche in presenza, non eravamo pronti. Abbiamo lavorato tutta l'estate, io e tutta la comunità scolastica: dirigenti scolastici, personale ata, docenti, per portare gli studenti in presenza". Lo ha affermato la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina, intervenedo a DiMartedì su La7.

"Dall'asilo nido a chi deve fare l'esame di Stato, gli studenti hanno tutto il diritto di stare in classe, ne sono felici, lo sto vedendo, girando le scuole e facendo diverse visite, vogliono stare in classe ed è giustissimo che ci stiano", ha ribadito.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, Azzolina: mi spiace, studenti non sono sacrificabili

Today è in caricamento