rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022

Coronavirus, Censis: sarà Natale povero per 5 milioni di italiani

Peggioramento del tenore di vita per 7,6 milioni di famiglie

Roma, 23 nov. (askanews) - Natale povero per cinque milioni di italiani, anche a causa del coronavirus che ha allargato le maglie del disagio sociale. Un dato che emerge dal secondo Rapporto Censis-Tendercapital sui Buoni Investimenti, "La sostenibilità al tempo del primato della salute", presentato in Senato a Roma.

Con la pandemia cinque milioni di italiani hanno difficoltà nel mettere a tavola pasti decenti e 600mila persone si sono aggiunte ai poveri; 7,6 milioni di famiglie hanno subito un severo peggioramento del tenore di vita, a seguito di redditi decurtati e spese fisse da affrontare. Ben 23,2 milioni di italiani hanno dovuto inoltre fronteggiare difficoltà, con redditi familiari ridotti; 2 milioni sono già stati duramente colpiti nella prima ondata; 9 milioni di italiani hanno integrato i redditi da familiari o banche. E dal rapporto emerge anche che oggi restare senza reddito non è più così difficile: a temerlo è il 53% delle persone a basso reddito; mentre il 42% degli italiani vede il proprio lavoro a rischio.

Il quadro è quello di una società in affanno, che a causa della pandemia vede ampliarsi le disparità. E c'è paura: l'82,3% è favorevole a misure che impongono la permanenza in Italia di stabilimenti e imprese che producono beni e servizi strategici come mascherine e respiratori, essenziali per il Covid-19.

Il rapporto evidenzia poi un più ampio gender gap sul fronte del lavoro femminile: il 34,8% delle donne lamenta un peggioramento del proprio impiego contro il 23,9% degli uomini. In più, nel secondo trimestre 2020 il tasso di occupazione delle donne è pari al 48,4% (-2,2% rispetto al 2019), mentre quello degli uomini arriva al 66,6% (-1,3%).

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, Censis: sarà Natale povero per 5 milioni di italiani

Today è in caricamento