Lunedì, 30 Novembre 2020

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, dopo la stretta di Johnson anche Londra si svuota

Poche persone in centro, l'effetto delle nuove misure del governo

Roma, 18 mar. (askanews) - Una Londra insolita e che si inizia a svuotare dopo il cambio di registro con le nuove misure annunciate dal primo ministro britannico Boris Johnson per arginare l'epidemia di coronavirus.

Poche le persone in giro, anche in centro e in luoghi sempre affollati come Trafalgar Square, qualche mascherina e niente traffico. Un volto insolito per la City ma Johnson adesso ha chiesto alle persone di evitare inutili contatti sociali e inutili spostamenti e lavorare il più possibile da casa.

Ai britannici è stato inoltre chiesto di viaggiare all'estero solo se assolutamente necessario per i prossimi 30 giorni, alcune gallerie e musei hanno annunciato la chiusura ma le scuole per ora restano aperte.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, dopo la stretta di Johnson anche Londra si svuota

Today è in caricamento