Mercoledì, 21 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, è allerta in Cina: scoperti nuovi casi a Pechino

Chiuso un grande mercato della città, possibile nuovo focolaio

Roma, 13 giu. (askanews) - Torna la paura in Cina dopo che a Pechino le autorità sanitarie cinesi hanno confermato 11 nuovi casi di Covid-19, tra cui sei locali nella capitale. Negli ultimi mesi, infatti, la maggior parte dei casi di contagio registrati nel Paese riguardava cittadini cinesi rientrati dall'estero.

Ma già venerdì 12 giugno erano stati scoperti tre nuovi casi di coronavirus nella capitale e adesso le autorità hanno ordinato la chiusura di uno dei principali mercati all'ingrosso, Xinfadi, dopo che i test hanno confermato che sarebbero collegati proprio a questo luogo. Secondo i media cinesi, tutto il personale del mercato sarà sottoposto a test.

Il comune di Pechino aveva già ordinato la chisura di altri due mercati, il rinvio delle aperture delle scuole e la sospensione delle competizioni sportive. L'allerta è altissima.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, è allerta in Cina: scoperti nuovi casi a Pechino

Today è in caricamento