Venerdì, 16 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, Fase 2: Accordo raggiunto sul MES all'Eurogruppo

Finaziamenti agevolati per spese di cura e prevenzione Covid-19

Bruxelles, 8 mag. (askanews) - "L'Eurogruppo è pronto ad accettare tutte le funzionalità e i dettagli per un supporto alla battaglia contro la pandemia". Mario Centeno, presidente dell'Eurogruppo ha preannunciato così il raggiungimento dell'accordo sulla nuova linea di credito del Mes, che consentirà agli Stati che lo riterranno di accedere a finanziamenti agevolati, a condizione che vengano usati solo per spese sanitarie e di prevenzione supplementari, dovute alla pandemia di Covid-19.

La linea di credito potrà arrivare fino al 2% del Pil dei Paesi richiedenti.

L'Eurogruppo ha confermato che l'unico requisito da rispettare sarà l'utilizzo dei fondi su spese sanitarie "dirette e indirette di cura e prevenzione" per il Covid-19. Niente Memorandum di intesa, poi: per utilizzarlo basterà ai Paesi richiedenti compilare un "template", un modulo con la lista delle voci di spesa ammissibili. I fondi erogati a tassi "favorevoli" potranno essere restituiti in un periodo fino ad un massimo di 10 anni.

È stato previsto un periodo iniziale di 12 mesi per questo strumento che potrà essere prorogato per due volte, ogni volta rispettivamente per 6 mesi.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, Fase 2: Accordo raggiunto sul MES all'Eurogruppo

Today è in caricamento