rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021

Coronavirus, Fase 2: prime timide prove di movida a Milano

Tanta voglia di socialità e gente con mascherine indossate

Milano, 19 mag. (askanews) - A Milano riaprono i locali e nella prima sera, il 18 maggio 2020, dopo circa 3 mesi di lockdown ci sono stati dei timidi inizi di movida.

Anche se di lunedì nel capoluogo lombardo di solito si esce poco, alcuni giovani temerari hanno provato a tornare nei pochi bar e ristoranti già operativi nella zona di Corso Como.

Quasi tutti con le mascherine anche se molti non la indossano correttamente, tra i milanesi c è tanta voglia di socialità e di vita normale.

"Uno Spriz o una birra aiutano a superare mesi di reclusione", ha raccontato ad askanews un giovane seduto su a uno dei tanti tavolini all aperto che i gestori dei locali hanno posizionato sui marciapiedi per allargare la ridotta capacità di coperti, rispettando il distanziamento sociale per scongiurare possibili contagi.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, Fase 2: prime timide prove di movida a Milano

Today è in caricamento