Venerdì, 23 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, Gdf Torino sequestra 400mila mascherine

Importate da 4 cinesi, erano dirette a Napoli

Roma, 16 apr. (askanews) - Sequestrate dalla Guardia di Finanza di Torino 400mila mascherine chirurgiche e Ffp2 importate illegalmente in Italia. Al centro dell'inchiesta quattro imprenditori cinesi, che puntavano a importare 5 milioni di pezzi nel nostro Paese.

Proprio a inizio emergenza coronavirus i quattro cinesi hanno aperto una Partita Iva per il commercio all'ingrosso di dispositivi medici o protesi ortopediche e in breve tempo hanno usufruito dello "svincolo diretto", dichiarando il falso alla frontiera e sostenendo che il materiale fosse destinato a "servizi essenziali" e "pubblica utilità".

A Torino è stata scovata l'attività illecita in una stanzetta vuota dove era presente solo uno scatolone con dentro 700 kit per diagnosticare il contagio da Covid-19, non conformi alla normativa in vigore.

A Moncalieri, presso il magazzino di un noto market cinese le prime 100mila mascherine sequestrate, poi altrettante in un ristorante Sushi di Orbassano. E intanto un altro carico viaggiava in direzione di Napoli, ma ad aspettarlo a Maddaloni, in stretto contatto con il reparto torinese, c'erano i finanzieri campani, che lo hanno intercettato e posto sotto sequestro.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, Gdf Torino sequestra 400mila mascherine

Today è in caricamento