rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022

Coronavirus, guerriglia a Roma: scontri a Piazza del Popolo

Condanna della sindaca Raggi: inaccettabile, nessuna tolleranza

Roma, 28 ott. (askanews) - La protesta contro le misure del Dpcm del 24 ottobre 2020 previste per contrastare la diffusione del coronavirus Sars-Cov2 attraversa l'Italia intera. Da Milano a Napoli, passando per Roma. Proprio nella Capitale, a piazza del Popolo, nelal serata del 27 ottobre si sono verificati violenti scontri, con lanci di bombe carta, petardi e cassonetti in fiamme.

Gli agenti di polizia, in assetto anti sommossa, hanno disperso i manifestanti grazie all'intervento di mezzi forniti di idranti.

Dura la condanna della sindaca di Roma, Virginia Raggi: "La guerriglia non è accettabile - ha detto - è un momento delicato e difficile: ma la violenza non è soluzione. Nessuna tolleranza verso chi vuole soffiare sul fuoco della disperazione".

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, guerriglia a Roma: scontri a Piazza del Popolo

Today è in caricamento