rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022

Coronavirus, in Corea del Sud i peggiori dati da inizio pandemia

Altri 950 casi, i più a Seoul

Milano, 12 dic. (askanews) - La Corea del Sud ha registrato ieri 950 casi di infezione da Covid-19, dato che segna il maggiore aumento in un solo giorno dall'inizio della pandemia. Negli ultimi 15 giorni, riferiscono i media locali, sono stati confermati oltre 8.900 casi, malgrado alcune amministrazioni locali abbiano reintrodotto nelle ultime settimane misure di contenimento, dopo il generale allentamento nel mese di ottobre.

I nuovi dati portano a 41.736 il conteggio complessivo dei casi confermati e a 578 quello dei morti (sei nelle ultime 24 ore), la maggioranza delle nuove infezioni riguarda la capitale Seoul.

"È un'emergenza" ha dichiarato il presidente Moon Jae-in scusandosi in un messaggio postato su Facebook per il fallimento del governo nel contenere la diffusione del virus.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, in Corea del Sud i peggiori dati da inizio pandemia

Today è in caricamento