Giovedì, 3 Dicembre 2020

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, in Europa salgono i contagi e la paura

Stasera parla Macron, record nuovi infetti in Germania

Milano, 14 ott. (askanews) - Salgono in maniera preoccupante i contagi in Europa. Ieri 13 ottobre in Italia il picco ha sfiorato quasi i seimila nuovi casi, con terapie intensive e vittime in aumento, mentre il presidente del Consiglio Giuseppe Conte chiede "sacrifici" contro il Covid 19 per evitare il ripetersi del confinamento generalizzato, che dalla primavera tutti ricordano molto bene.

Intanto tutto il vecchio continente predispone misure straordinarie; è allarme per la tenuta degli ospedali a Parigi; la Francia, decimo Paese più colpito al mondo attende il discorso del presidente Emmanuel Macron, in serata.

In Belgio arriva il coprifuoco in due province. L'Olanda si avvia alla chiusura di bar e ristoranti. L'Austria va verso il semaforo rosso.

Preoccupa la Spagna dove i contagi e i decessi stanno salendo pericolosamente. Record in Germania: più di 5mila nuovi casi di contagio da Coronavirus in 24 h, numeri mai più registrati da aprile.

In Gran Bretagna le nuove misure volute dal Governo sono state impugnate dall'opposizione. E anche al di fuori dei confini dell'Unione Europea l'allarme è alto: la Russia ieri ha contato un numero record di morti: 244.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, in Europa salgono i contagi e la paura

Today è in caricamento