Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, Johnson & Johnson vicina a un possibile vaccino

Parla il direttore scientifico, Stoffels: risultati incoraggianti

 

Milano, 1 apr. (askanews) - "Lavoriamo per approntare un vaccino anti Covid-19 entro la fine dell'anno". Paul Stoffels, direttore scientifico di Johnson & Johnson ha annunciato che la casa farmaceutica statunitense è prossima alla creazione di un vaccino capace di combattere il coronavirus Sars-Cov2 i cui test, al momento, stanno dando risultati incoraggianti.

"È considerato un virus, riconosciuto come Covid e provoca la produzione di anticorpi proprio contro quel virus; è così che funziona. Lo abbiamo infuso per quattro volte nell'HIV, nell'Ebola, nella Zika e nella RSV e ha funzionato molto bene, tutte e quattro le volte, quindi siamo ben consapevoli di quello che stiamo facendo qui con questo vettore".

Il potenziale vaccino anti Covid-19 è stato selezionato tra una rosa di possibili candidati e testato sugli animali nell'arco di 12 settimane. Quando i test saranno validati, Johnson & Johnson è pronta a produrlo in grandi quantità e gratis.

"Abbiamo deciso di farlo senza scopo di lucro, per garantire che sia disponibile molto rapidamente per tutti coloro che ne hanno bisogno - ha concluso Stoffels - noi della J&J ci impegniamo a dare un contributo al mondo e a fermare la malattia il più rapidamente possibile".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento