Lunedì, 25 Ottobre 2021

Coronavirus, Johnson: progressi ma non rischiamo secondo picco

Premier parla per la prima volta dopo il ritorno a Downing Street

Londra, 27 apr. (askanews) - "Questa è la più grande sfida che il Paese ha dovuto affrontare dalla guerra. Non voglio minimizzare i problemi ma abbiamo fatto progressi"

Il premier britannico Boris Johnosn parla per la prima volta dopo il suo ritorno a Downing Street, in seguito al ricovero in ospedale per Covid 19. Nel suo discorso ha ringraziato chi ha guidato il Paese in sua assenza, i britannici per il rispetto delle restrizioni e ha assicurato che la situazione negli ospedali è molto migliorata, ma ha invitato alla prudenza. Delusione per chi si aspettava un alleggerimento del lockdown, il premier ha detto che non è possibile sapere ancora quando ci saranno modifiche.

"Mi rifiuto di rischiare un secondo picco di contagi", ha detto Johnson, "e di buttare via tutti gli sforzi e i sacrifici dei cittadini britannici". "Vi chiedo di contenere la vostra impazienza".

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, Johnson: progressi ma non rischiamo secondo picco

Today è in caricamento