rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022

Coronavirus, la Difesa produrrà 200mila mascherine FFP3 al giorno

I militari collaborano con un'azienda italiana leader del settore

Milano, 8 apr. (askanews) - La Difesa italiana da maggio 2020 sarà in grado di produrre 200mila mascherine FFP2 FFP3 al giorno, per un totale di circa 6 milioni al mese.

Lo ha annunciato il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini sottolineando l'impegno degli esperti militari dell'AID, l'Agenzia Industrie Difesa, a supporto della BLS di Cormano (Mi), azienda leader nella produzione di mascherine e dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

L'accordo ha una durata di 4 anni rinnovabili e consente di avviare nuove linee di produzione di mascherine certificate da mettere a disposizione prima del servizio sanitario nazionale e poi delle Forze armate per la lotta la Covid-19, attraverso la riconversione dello stabilimento militare "Spolette" di Torre Annunziata in Campania, unità produttiva dell AID, assumendo fino a 50 addetti in più da distribuire su due o più linee produttive.

-> Imma in archivio (pubblicati 21.02.2020 - esercito produce gel disinfettante)

L'AID è impegnata anche nella produzione di disinfettante per gli ospedali nello Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze e in collaborazione con l'azienda Siare di Bologna per la produzione di ventilatori.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, la Difesa produrrà 200mila mascherine FFP3 al giorno

Today è in caricamento