Giovedì, 22 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, lo starnuto in 3d per creare mascherine migliori

La simulazione della comunità 3DEXPERIENCE di Dassault Systèmes

Milano, 14 apr. (askanews) - Il coronavirus è un virus respiratorio, quindi principalmente si trasmette attraverso le goccioline del respiro (droplets) che si propagano soprattutto tossendo o starnutendo.

Ma come funziona uno starnuto? Se lo è chiesto la comunità online 3DEXPERIENCE, incubatore Dassault Systèmes, dedicata al Covid 19, che ha all'attivo diversi progetti collaborativi per trovare soluzioni che aiutino a combattere il virus. Fra cui la simulazione 3d dello starnuto umano per migliorare la progettazione di dispositivi di protezione personale.

Le simulazioni consentono di analizzare che cosa succede quando una persona starnutisce, comprendere meglio l'efficacia dei vari dispositivi di protezione che vengono sviluppati e utilizzati e contribuire a migliorarne la progettazione per renderli più efficienti, in modo che possano aiutarci a convivere il più possibile protetti con il virus.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, lo starnuto in 3d per creare mascherine migliori

Today è in caricamento