Martedì, 13 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, nasce ItaliaSii: l'aggregatore per chi ha bisogno

Mette in contatto associazioni, c'è anche l'aiuto spirituale

Roma, 21 apr. (askanews) - Nasce ItaliaSii, Sostegno Immediato Italiano, portale aggregatore per mettere in contatto velocemente chi ha bisogno con chi vuole aiutare. Il progetto, promosso dall'Associazione Papaboys, nasce dallo "spirito francescano" intento ad aiutare i più deboli. Un sito per trovare informazioni utili a superare questo momento difficile per l'Italia, ma che resteranno a disposizione anche passata l'emergenza, nella cosiddetta fase 2: cibo, farmaci, fede, psiche, istituzioni e notizie.

Alessandra Pontecorvo, portavoce ItaliaSii, spiega: "ItaliaSii non è una associazione, non raccogliamo soldi e non interveniamo direttamente sui problemi delle persone, ma cerchiamo di fare Rete. Con le associazioni ecclesiali e non che provano a tendere una mano. Il portale resterà attivo anche dopo l'emergenza, perché di solidarietà c'è sempre bisogno".

Un modo semplice, veloce e pratico, insomma, per fornire risposte concrete a chi ha bisogno. Basta entrare sul portale, scegliere la zona interessata, richiedere il servizio necessario e verificare chi opera su quel settore e nell'area più vicina. Tante le associazioni che hanno aderito: Caritas, San Vincenzo De Paoli, Croce Rossa Italiana, Misericordie, Banco Farmaceutico, City Angels, Elemosineria Apostolica Vaticana.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, nasce ItaliaSii: l'aggregatore per chi ha bisogno

Today è in caricamento