Martedì, 22 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, nuovo Dpcm: cosa ne pensano i cittadini di Napoli

Pareri discordi su chiusure entro mezzanotte e deleghe a sindaci

Napoli, 19 ott. (askanews) - Tra le norme previste dal nuovo decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri (Dpcm) per fronteggiare la crescita di contagi da Covid-19 fa discutere quella relativa alla chiusura per bar e ristoranti entro le 24 che diventano le 18 se non si fa servizio ai tavoli.

Per sapere cosa ne pensa la gente, abbiamo fatto un giro per le vie di Napoli, in Campania tra le regioni più colpite dalla recrudescenza della pandemia.

C'è poi un altro aspetto rilevante, quello che delega ai comuni il compito di chiudere le vie della movida per evitare assembramenti. Un provvedimento che ha fatto scendere sul piede di guerra molti sindaci dell'Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani).

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, nuovo Dpcm: cosa ne pensano i cittadini di Napoli

Today è in caricamento