Lunedì, 8 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, positivo l'attore e regista hard Rocco Siffredi

Isolamento a Budapest, social scatenati: Ungheria in quarantena

Budapest, 28 ott. (askanews) - Secondo un'indiscrezione del sito web Dagospia, l'attore, regista e produttore hard italiano, Rocco Siffredi sarebbe risultato positivo al coronavirus Sars-Cov2. Con lui contagiati anche i familiari e i suoi stretti collaboratori, tutti in isolamento nella villa di Budapest, in Ungheria dove la pornostar vive e lavora da tempo, gestendo, tra l'altro una vera e propria accademia per la formazione di attori hardcore.

Siffredi si è appena aggiudicato 2 importanti premi alla terza edizione del festival cinematografico dell'industria dell'intrattenimento per adulti di Berlino "Xbiz Europa Awards

2020" per il suo ultimo film e solo pochi giorni prima era in Italia per stendere la sceneggiatura della serie Tv che si sta preparando su di lui. A marzo 2020, in pieno lockdown, dai suoi canali social aveva esortato i cittadini a proteggersi, rispettando le regole e rimanendo in casa.

Dopo l'indiscrezione di Dagospia i social si sono scatenati con messaggi di solidarietà ma anche con battute a doppio senso come: l'intera Ungheria è in quarantena o #RoccoSiffredi si riprenderà alla sveltina".

Siffredi dai suoi social aveva denunciato anche l'atteggiamento di una parte dell'industria del porno che, nonostante l'emergenza in atto, aveva scelto di non fermarsi mettendo a rischio la salute degli attori.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, positivo l'attore e regista hard Rocco Siffredi

Today è in caricamento