Sabato, 23 Ottobre 2021

Coronavirus, Ue: Patto di Stabilità sospeso per gestire la crisi

Von der Leyen: governi usino tutto il denaro che serve

Milano, 21 mar. (askanews) - Per dare modo ai governi di combattere il coronavirus, la Commissione europea per la prima volta nella storia ha sospeso le regole del Patto di Stabilità, cioè l'accordo sottoscritto dai Paesi dell'Unione europea per cui ogni Stato è tenuto a rispettare una serie di vincoli nelle politiche di bilancio, a partire dal deficit pubblico che non deve superare il 3% del Pil.

"Oggi, ed è la prima volta che succede, abbiamo attivato la clausola generale di salvaguardia, cioè quella che sospende il Patto di stabilità", ha annunciato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. "Questo significa che i governi possono immettere nella loro economia tutto quello di cui hanno bisogno. Abbiamo reso meno stringenti le regole sul budget per permettere loro di farlo".

Tecnicamente non è una sospensione, ma una deroga: tutta la spesa pubblica in deficit che servirà per affrontare la crisi sanitaria e le conseguenze sull'economia non verrà contabilizzata ai fini del rispetto delle norme di bilancio Ue.

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, Ue: Patto di Stabilità sospeso per gestire la crisi

Today è in caricamento