rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022

Corruzione e gare truccate nelle Asl piemontesi: 15 arresti

Operazione "Molosso" della Gdf, scoperto un sistema collaudato

Torino, 30 nov. (askanews) - Gare truccate, frodi nelle pubbliche forniture e corruzione all'interno delle Asl piemontesi: è quanto è emerso dall'indagine "Molosso" della Guardia di finanza di Torino: eseguite 15 ordinanze di custodia cautelare tra pubblici dipendenti, commissari di gara, agenti e rappresentanti di imprese, smantellata un'associazione per delinquere. Il valore complessivo delle gare d'appalto oggetto di turbativa ammonta a circa 3,5 milioni di euro.

Un anno di indagini. Svelate numerose condotte illecite nell'ambito di alcune gare d'appalto, da agenti e rappresentanti e da componenti delle commissioni nominati da alcune Asl. E' emerso un collaudato ed articolato sistema di interazioni fra soggetti privati e commissari di gara, ricostruito anche grazie a intercettazioni e pedinamenti.

Nel mirino della Procura e dei finanzieri sono finite, in particolare, tre gare per la fornitura di camici chirurgici sterili monouso, per distributori di "divise e giacche in TNT" e per la fornitura di prodotti ed apparecchiature chemioterapiche. Sequestrati disponibilità finanziarie e beni per quasi 300mila euro, riconducibili al profitto degli illeciti penali commessi.

Si parla di

Video popolari

Corruzione e gare truccate nelle Asl piemontesi: 15 arresti

Today è in caricamento