Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cortellesi su Sky è Petra, detective scontrosa fuori dagli schemi

Protagonista della serie tratta da romanzi Giménez-Bartlett

 

Roma, 14 set. (askanews) - Paola Cortellesi interpreta una donna libera e fuori dagli schemi, un po scontrosa ma molto ironica nella serie "Petra", basata sui romanzi di Alicia Giménez-Bartlett, diretta da Maria Sole Tognazzi, in onda da 14 settembre per quattro lunedì su Sky Cinema Uno e in streaming su NOW TV. Le quattro storie gialle al femminile hanno come ambientazione Genova invece di Barcellona, ma il carattere della celebre detective non cambia. Cortellesi ha confessato di amare particolarmente questo personaggio, che è molto distante caratterialmente da lei, perché è una donna libera, che non teme il giudizio degli altri.

Già nella prima puntata l ispettrice della mobile di Genova viene catapultata dal monotono lavoro in archivio in prima linea a risolvere casi di omicidio e violenza insieme al viceispettore Antonio Monte, interpretato da Andrea Pennacchi. Lui è un poliziotto vecchio stampo prossimo alla pensione, ricco di saggezza umana e di grandi intuizioni, lei grazie al nuovo incarico potrà affrontare nuove sfide e rimettersi in gioco.

La regista, che in film come "Io viaggio sola" o "Io e lei" ha già raccontato personaggi femminili con forte personalità, ha scelto con la produzione di ambientare la serie in un altra città di mare, mantenendo un tono mediterraneo, adottando un tipo di racconto tra modernità e tradizione. E ora già si sta pensando ad una seconda serie.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento