rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024

Cospito, Nordio: la revoca 41bis aprirebbe la strada ai mafiosi

Le violenze degli anarchici confermano la sua pericolosità

Roma, 15 feb. (askanews) - "L'incessante succedersi di eventi critici legati indubitabilmente alla galassia anarco-insurrezionalista, cui appartiene l'associazione comadata da Alfredo Cospito, mi ha quindi determinato a rendere immutata e anzi aumentata la valutazione sulla sua pericolosità sociale. Questi pericoli sono confermati dal moltiplicarsi delle azioni intimidatorie e dalle violenze che sono seguite all'adozione del regime carcerario differenziato da parte di gruppi anarco-insurrezionalisti". Lo ha spiegato il ministro della giustizia, Carlo Nordio, nel corso della sua informativa alla Camera.

"É il caso di rilevare che qualora la modifica del regime 41bis - ha concluso il Guardasigilli - fosse subordinata alle condizioni di salute del detenuto, a loro volta queste condizioni di salute determinate da una scelta consapevole di deterioramento fisico attraverso il rifiuto della nutrizione la stessa norma perderebbe automaticamente di efficacia perché chi vi fosse sottoposto potrebbe attraverso la medesima strategia ottenere la modifica. Questa evidenza vale per Cospito ma potrebbe valere un domani per centinaia di mafiosi sottoposti al 41 bis".

Si parla di

Video popolari

Cospito, Nordio: la revoca 41bis aprirebbe la strada ai mafiosi

Today è in caricamento