Domenica, 28 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, 18mila morti in 24 ore nel mondo. Europa in allerta

Francia e Germania pensano a nuova stretta, la Norvegia si blinda

Roma, 28 gen. (askanews) - La pandemia di coronavirus ha fatto registrare un nuovo record giornaliero di morti in tutto il mondo: oltre 18.000 in 24 ore.

Le varianti del virus ormai circolano in numerosi paesi, quella rilevata per la prima volta in Gran Bretagna è stata individuata in 70, quella sudafricana in almeno 31 paesi. Il primo ministro britannico Boris Johnson ha detto che auspica la riapertura delle scuole a marzo. Francia e Germania stanno studiando nuove strette per ridurre i contagi, mentre la Norvegia ha chiuso i confini.

"Dalla mezzanotte di venerdì introdurremo regole di ingresso più severe fino al 12 marzo - ha detto la premier Erna Solberg - in pratica i confini saranno chiusi per tutti coloro che non vivono in Norvegia".

In controtendenza Mosca dove si è deciso di riaprire bar, locali e ristoranti anche tutta la notte, con distanziamento e precauzioni.

Si parla di

Video popolari

Covid, 18mila morti in 24 ore nel mondo. Europa in allerta

Today è in caricamento