Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid-19, Bill Gates denuncia: "Vaccini non a migliori offerenti"

Fondatore Microsoft "ottimista" sulla lotta al virus

 

Roma, 11 lug. (askanews) - Il miliardario americano Bill Gates si è detto "ottimista" sull'andamento della lotta contro il Covid-19 ma ha chiesto la distribuzione di farmaci e vaccini a coloro che ne hanno bisogno e non ai "migliori offerenti".

"Nella corsa globale per individuare, curare e vaccinare contro il Covid-19, i ricercatori stanno facendo grandi progressi. Si stanno sviluppando strumenti diagnostici più rapidi e migliori per aiutare a identificare le persone infette. Si stanno facendo investimenti in farmaci antivirali, un ramo della scienza che è stato sottostimato. Stiamo facendo progressi anche nel campo dei vaccini. Queste piattaforme non solo saranno utili contro questo particolare virus, ma ci aiuteranno anche in modo specifico per l'Hiv".

"Se lasciamo che farmaci e vaccini vadano al miglior offerente, anziché dove sono maggiormente necessari, avremo una pandemia più lunga, più ingiusta e più mortale", ha concluso il fondatore di Microsoft. "Abbiamo bisogno che i leader prendano decisioni ferme per una distribuzione basata sull'equità e non solo sulle leggi di mercato".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento