Mercoledì, 3 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid-19, Sanchez: a giugno vaccinati fino a 20 mln di spagnoli

Primi vaccini a gennaio per operatori sanitari

Milano, 4 dic. (askanews) - Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato il piano vaccinale anti Covid. La prima fase prevede che siano vaccinate 2,5 milioni di persone. Poi si procederà alla vaccinazione di una fetta di popolazione più ampia, con tempi il più possibile stretti.

"Quindi il governo si aspetta che entro maggio o giugno saranno vaccinati fra i 15 e i 20 milioni di spagnoli".

Le prime dosi, nel Paese che conta 47 milioni di abitanti, saranno distribuite a partire da gennaio. I primi saranno naturalmente i professionisti della Sanità che combattono ogni giorno contro la malattia. A giugno fino a 20 milioni di persone e poi, terza tappa, si passerà alla vaccinazione di massa.

La Spagna ha annunciato per ora l'acquisizione di circa 100 dosi di vaccini, per formule che prevedono una doppia dose di somministrazione, nell'ambito degli accordi con le case farmaceutiche che sta portando avanti l'Unione europea.

Si parla di

Video popolari

Covid-19, Sanchez: a giugno vaccinati fino a 20 mln di spagnoli

Today è in caricamento