Martedì, 11 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid: 20.884 nuovi casi, 347 morti. Tasso positività al 5,8%

Bertolaso: tutta Italia a passi lunghi verso zona rossa

Roma, 3 mar. (askanews) - Crescono i contagi da Covid-19: 20.884 i nuovi casi in Italia nelle ultime 24 ore, 347 i decessi secondo i dati del Ministero della Salute.

Oltre 358.800 i tamponi effettuati, il tasso di positività sale al 5,8% rispetto al 5,15% del giorno precedente. In crescita anche le terapie intensive con 84 ingressi in più; e aumentano di 193 unità i ricoveri ordinari.

Continua a preoccupare la Lombardia: Brescia la provincia più colpita con 1.325 nuovi casi. Segue Milano con 1.026 contagiati di cui 431 a Milano città. "Dati preoccupanti" li ha definiti il Coordinatore della campagna vaccinale lombarda, Guido Bertolaso, che, in conferenza stampa, a chi gli chiedeva se tutta la Regione si stesse avvicinando alla zona rossa, ha risposto: "A me sembra che sia tutta l'Italia, tranne la Sardegna, che si sta rapidamente, a passi lunghi, avvicinando a questa situazione. È ovvio che la Lombardia, essendo la Regione cardine di questo Paese ed avendo vissuto quello che ha vissuto nel corso del passato anno, è più vulnerabile rispetto ad altre Regioni. Ma personalmente non sono più preoccupato per la Lombardia che per altre Regioni, è fuori discussione che si deve vaccinare".

Si parla di

Video popolari

Covid: 20.884 nuovi casi, 347 morti. Tasso positività al 5,8%

Today è in caricamento