rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022

Covid, anche in Francia la paura del ritorno a scuola

Mascherine, distanziamento e ansia: dal primo settembre

Roma, 21 ago. (askanews) - Non solo in Italia si discute di scuola: oltralpe in Francia il ritorno fra i banchi è fissato per il primo settembre e negli istituti serpeggia l'inquietudine. Qui in una scuola elementare di Montataire, nell'Oise, insegnanti e allievi si preparano parlandone in cortile all'aria aperta.

Alicia Crucifix è una delle docenti. Maschera obbligatoria in classe spiega, quando ci si avvicina ai bambini, altrimenti il distanziamento dei banchi e della lavagna consente di toglierla ogni tanto:

"Sicuramente la maschera fa caldo, la voce si sente meno, si fa più fatica ad articolare quindi è stancante, e poi per i bambini della materna può anche essere ansiogeno".

I bambini si preparano come possono, un po' ligi alle nuove regole, un po' recalcitranti: "E' un po' seccante doversi lavare le mani in continuazione. Se no io non ho caldo perché la mascherina non la porto, non ci respiro".

"Io prendo precauzioni, sto attenta al virus perché è pericoloso, uso anche il gel, metto la mascherina, e se vado più lontano a volte metto anche i guanti". E a portare la mascherina come si trova? "Beh a volte è difficile perché mi confondo perché ci sono alcuni che si somigliano e con le mascherine li scambio. Se no non è troppo difficile..."

Si parla di

Video popolari

Covid, anche in Francia la paura del ritorno a scuola

Today è in caricamento