Lunedì, 1 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, AstraZeneca testa combinazione con vaccino russo Sputnik V

Inizieranno entro la fine di quest'anno

Milano, 11 dic. (askanews) - AstraZeneca ha accettato la proposta del fondo sovrano russo e del Centro Gamaleya per utilizzare uno dei due vettori del vaccino Sputnik V in ulteriori sperimentazioni cliniche del proprio vaccino, che inizieranno entro la fine di quest'anno.

I dati pubblicati questa settimana hanno mostrato che il vaccino di AstraZeneca, in fase di sviluppo insieme con l'Università di Oxford, ha un'efficacia media del 70,4%, sulla base di un'analisi aggregata dei dati ad interim degli studi in fase avanzata.

Secondo la parte russa, i risultati preliminari della sperimentazione clinica del vaccino Sputnik V hanno mostrato la sua efficacia superiore al 90%, il 23 novembre 2020. Il Fondo russo per gli investimenti diretti e l'Istituto Gamaleya hanno offerto ad AstraZeneca di utilizzare i due componenti (vettori adenovirali umani1) del vaccino Sputnik V negli studi clinici di AstraZeneca.

"AstraZeneca ha accettato - secondo il Fondo - la proposta e inizierà le sperimentazioni cliniche del suo vaccino in combinazione con il vettore adenovirale umano di tipo Ad26 di Sputnik V entro la fine del 2020. Questa ricerca consentirà agli scienziati di AstraZeneca di studiare la possibilità di aumentare l'efficacia del loro vaccino attraverso l'applicazione di questo approccio combinato".

Si parla di

Video popolari

Covid, AstraZeneca testa combinazione con vaccino russo Sputnik V

Today è in caricamento