Giovedì, 4 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, Conte: lavoriamo a un coordinamento Ue per vacanze Natale

"Lavoriamo a misure al di là della colorazione delle Regioni"

Roma, 25 nov. (askanews) - Un coordinamento europeo per gestire la situazione della pandemia da Covid durante le vacanze di Natale. A questo stanno lavorando i leader europei, come conferma il presidente del consiglio italiano, Giuseppe Conte, in conferenza stampa con il premier spagnolo Pedro Sanchez.

"Confermo che stiamo lavorando, ho avuto anche colloqui con i rappresentanti delle istituzioni europee, Michel e von der Leyen, per ottenere un coordinamento sulle misure restrittive in particolare per gli impianti sciistici e tutto ciò che chè connesso. Ci sono positivi riscontri, c'è una comune preoccupazione, non possiamo pensare di vivere le vacanze natalizie, in montagna, come gli altri anni. Se c'è una risposta comune europea io la auspico, questo non significa invadere le prerogative decisionali dei singoli Stati, ci stiamo premurando per evitare trasferimenti transfrontalieri per passare le vacanze all'estero tornando senza nessun controllo, o tampone, ora non siamo in grado dire altro, ma non vogliamo limitare i trasferimenti trasnfrontalieri".

Le misure anti-contagio da adottare durante il periodo natalizio sono ancora in valutazione. "Ci stiamo lavorando, confido che nei prossimi giorni definiremo un pacchetto di misure al di là della colorazione delle regioni, che siano adatte a intervenire sulle occasioni di socialità. Ci rendiamo conto che i cittadini hanno bisogno di sapere per programmare gli spostamenti - ha aggiunto il premier -. Ma in quel periodo si devono introdurre misure con maggiore cautela per impedire una impennata dei contagi, dobbiamo evitarla".

Conte ha poi annunciato che il prossimo Consiglio europeo sarà risolutivo in tema di Recovery Fund perché "i cittadini europei non possono aspettare". Sullo stesso tema, il premier Sanchez si è detto fiducioso di arrivare a un accordo a 27 entro il 31 dicembre sui fondi europei destinati a combattere la crisi provocata dalla pandemia di coronavirus.

Si parla di

Video popolari

Covid, Conte: lavoriamo a un coordinamento Ue per vacanze Natale

Today è in caricamento