Mercoledì, 14 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, Gentiloni: in Grecia, Italia e Spagna recessione più forte

Economia italiana si contrarrà del 9,5%, Germania del 6,5%

Bruxelles, 6 mag. (askanews) - Secondo la commissione europea i paesi dell'eurozona subiranno una recessione "storica" quest'anno (una media del 7,7%,) come effetto della pandemia di coronavirus. Italia, Grecia e Spagna saranno i paesi più colpiti, ha affermato Paolo Gentiloni, commissario europeo all'Economia.

Si prevede che tutti gli Stati membri dell'Ue conoscano una grave recessione quest'anno. Le attività economiche in Grecia, Italia, Spagna e Croazia, e in misura minore in Francia, subiranno una maggiore contrazione".

"L'Italia è stata colpita per prima e nel modo più forte. L'economia dovrà contrarsi circa del 9,5%. Con le misure restrittive che ora si stanno gradualmente allentando, l'economia dovrebbe cominciare a riprendersi a partire dal secondo semestre del 2020".

La contrazione in Spagna sarà simile a quella italiana (9,5%), la Francia subirà una contrazione dell'8% circa, mentre la Germania ne subirà una più bassa, del meno 6,5% circa nel 2020, comunque la sua più grave recessione dal dopo guerra.

Si parla di

Video popolari

Covid, Gentiloni: in Grecia, Italia e Spagna recessione più forte

Today è in caricamento