Venerdì, 18 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, Gimbe: in 50 giorni crollati ricoveri, anche intensive

Vaccinato con almeno una dose il 36,4% della popolazione

Milano, 27 mag. (askanews) - In 50 giorni gli ospedali italiani sono tornati a respirare: il numero delle persone ricoverate in reparto e nelle terapie intensive è crollato, rispettivamente - 71% e - 65%. La buona notizia arriva dal monitoraggio indipendente dell'associazione Gimbe, che in questi mesi ha spesso anticipato l'arrivo di nuove impennate nei contagi e che adesso invece conferma il trend positivo.

Nell'ultima settimana i contagi sono scesi del 29,5, il numero dei morti del 17,4.

Merito, soprattutto per quando riguarda il calo dei ricoveri, della buona percentuale di over 70 vaccinati. E come stanno andando le cose su quel fronte?

Il 36,4% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino e il 17,9% ha completato il ciclo. Fra gi over 60 il 78,9% ha avuto la prima dose, ma ci sono importanti differenze regionali: se Puglia, Veneto, Lombardia, Molise, Provincia autonoma di Trento, Lazio ed Emilia-Romagna superano l 80%, Calabria e Sicilia restano ancora sotto il 70%.

Si parla di

Video popolari

Covid, Gimbe: in 50 giorni crollati ricoveri, anche intensive

Today è in caricamento