Domenica, 20 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, Gimbe: ospedali svuotati. Vaccini ad adenovirus a over 50

In due mesi -84% di ricoveri e -82% di terapie intensive

Roma, 10 giu. (askanews) - In due mesi -84% di ricoveri e -82% di terapie intensive, ma ancora 2,9 milioni di over 60 senza copertura vaccinale. Sono i dati del monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe sull'andamento del Covid-19 in Italia. Dati che evidenziano l'ulteriore riduzione dei casi nell'ultima settimana, (-31,8%) e dei decessi (-34,9%) e, grazie alla vaccinazione di anziani e fragili, l'ulteriore decongestione degli ospedali. L'occupazione dei posti letto Covid a livello nazionale, secondo Gimbe, si attesta all'8% sia in area medica che in terapia intensiva.

Al trend in discesa si affianca però, sottolinea Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione, "la costante diminuzione dell'attività di testing che sottostima il numero dei nuovi casi e ribadisce la rinuncia al tracciamento dei contatti, ora che sarebbe possibile".

Per i vaccini, per Gimbe è indispensabile massimizzarne i benefici e minimizzarne i rischi perché l'incidenza di trombosi associate a piastrinopenia con i vaccini a vettore virale, AstraZeneca e Johnson&Johnson, rimane molto bassa, ma negli under 50 è doppia rispetto alla fascia 50-69 anni e quadrupla rispetto agli over 70. Riservarli quindi agli over 50 e valutare la possibilità di controindicarne l'uso in particolare negli under 30. Indispensabile, in ogni caso, migliorare l'informazione sul profilo rischi/benefici.

Si parla di

Video popolari

Covid, Gimbe: ospedali svuotati. Vaccini ad adenovirus a over 50

Today è in caricamento