Lunedì, 1 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, Oms: situazione allarmante, l'Europa deve fare di più

Kluge: "Intensificare le misure" con la nuova variante del virus

Roma, 7 gen. (askanews) - L'Europa deve "fare di più" di fronte a "una situazione allarmante", a causa della circolazione della nuova e più contagiosa variante del Covid-19 segnalata per la prima volta nel Regno Unito.

L'appello arriva direttamente dal direttore europeo dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), Hans Kluge:

"Si tratta di una situazione allarmante, il che significa che per un breve periodo di tempo dobbiamo fare più di quanto abbiamo fatto finora e intensificare le misure sanitarie e sociali per essere certi di poter appiattire la ripida linea verticale in alcuni paesi".

Una corsa contro il tempo in attesa di altri vaccini dopo il via libera a quello Moderna per l'Europa, visti i numeri delle ultime settimane.

Nel Regno Unito gli ospedali sono al collasso, oltre 62mila casi positivi il 6 gennaio e oltre 1.000 i morti. Anche la Germania ha registrato oltre 1.000 morti nelle ultime 24 ore.

Si parla di

Video popolari

Covid, Oms: situazione allarmante, l'Europa deve fare di più

Today è in caricamento