rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022

Covid, Rezza: "Cresce l'incidenza, terapie intensive al limite"

In Italia variante Delta predominante, Omicron 26 casi segnalati

Roma, 10 dic. (askanews) - "Continua a crescere l'incidenza dei casi di Covid nel nostro Paese e la cifra raggiunge i 176 casi per 100mila abitanti. L'Rt è stabile, 1,18 e il tasso di occupazione di area medica e terapia intensiva è rispettivamente al 10,6% e all'8,5%, al di sotto - anche se di poco la soglia critica". Lo ha affermato Giovanni Rezza, direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute, nella consueta dichiarazione settimanale sul report della pandemia in Italia.

"La variante Delta è ancora la variante predominante nel nostro Paese - aggiunge - ma in altri Paesi europei comincia a circolare anche la cosiddetta variante Omicron, le cui caratteristiche sono ancora allo studio. In Italia sono stati finora segnalati 26 casi di questa variante".

L'invito di Rezza: "È importante continuare a mantenere comportamenti prudenti, rafforzare le misure quarantenarie nei contatti stretti dei casi e soprattutto accelerare la campagna vaccinale con la dose di richiamo".

Si parla di

Video popolari

Covid, Rezza: "Cresce l'incidenza, terapie intensive al limite"

Today è in caricamento