Giovedì, 25 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, Rezza(Iss): origine familiare per tre quarti nuovi contagi

"Aumentano ancora i casi ma RT resta intorno a 1"

Roma, 25 set. (askanews) - "Aumenta il numero di casi di covid-19 nel nostro Paese per l'ottava settimana consecutiva anche se l'RT si mantiene intorno a uno. Si verificano diversi focolai in tutto il Paese e gran parte di questi, oltre i tre quarti, sono dovuti a trasmissione intradomiciliare".

Lo ha detto il direttore della Prevenzione del Ministero della Salute Gianni Rezza, commentando il report settimanale sulla situazione coronavirus in Italia della Cabina di Regia.

"Per fortuna questa settimana non cresce l'età mediana alla diagnosi che si ferma intorno ai 41 anni e questo spiega perché il numero di ospedalizzazione sebbene tenda ad aumentare lo fa molto molto lentamente. La situazione dei Paesi vicino all'Italia - ha sottolineato - è invece abbastanza preoccupante per questo ed altri motivi è necessario continuare a mantenere dei comportamenti prudenti, soprattutto evitare tutti i modi assembramenti che possano mettere a rischio la salute degli individui e delle comunità, e mantenere i normali comportamenti di distanziamento fisico. Naturalmente - ha concluso Rezza - è sempre opportuno utilizzare le mascherine in luogo pubblico, e un lavaggio frequente accurato delle mani".

Si parla di

Video popolari

Covid, Rezza(Iss): origine familiare per tre quarti nuovi contagi

Today è in caricamento