Domenica, 9 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, Sassoli: certificato vaccinale per una mobilità Ue giusta

"Sviluppare catene industriali per l'approvvigionamento vaccini"

Roma, 25 feb. (askanews) - E' stato importante l'approccio comune europeo in particolare per i vaccini, ha detto il presidente dell'Europarlamento, David Sassoli, aprendo la videoconferenza dei capi di Stato e di governo dell'Ue, dedicata in particolare all'emergenza sanitaria e alla questione vaccini. Ma, al di là dei ritardi nella consegna delle dosi, bisogna accelerare.

"Vediamo delle carenze e dobbiamo provvedere con urgenza, soprattutto in termini di approvvigionamento di vaccini, non solo i contratti vanno rispettati, serve trasparenza, ma allo stesso tempo dobbiamo sviluppare ove possibile delle catene industriali in grado di provvedere all'approvvigionamento; è questione di volontà, di intervento e messa in rete di capacità industriali e soprattutto di rispettare i tempi, vogliamo che in estate il 70% della popolazione Ue sia vaccinata".

Servono politiche europee, ha detto Sassoli, anche per regolare la mobilità all intento dell Europa. I singoli paesi non devono regolarsi da soli. "Dobbiamo trovare il modo giusto per consentire una politica della mobilità giusta e non discriminatoria e credo che il certificato vaccinale possa essere uno strumento che possa accompagnare gli obiettivi che ci siamo dati e dare degli strumenti uguali a tutti, è un tema all ordine del giorno e ci auguriamo venga varato".

Si parla di

Video popolari

Covid, Sassoli: certificato vaccinale per una mobilità Ue giusta

Today è in caricamento