Mercoledì, 12 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, solo 4 Regioni rosse. Riaprire? Speranza frena: gradualità

Sarà una settimana decisiva per i vaccini

Roma, 12 apr. (askanews) - L'Italia è quasi tutta arancione, restano solo quattro regioni in zona rossa: Puglia, Campania, Sardegna e Valle d'Aosta. Riaprono quindi in molte zone d'Italia, negozi, parrucchieri e centri estetici, attività chiuse per settimane.

E da oggi rientrano a scuola per seguire le lezioni in presenza poco più di 6,5 milioni di alunni: il 77% degli 8,5 milioni di studenti iscritti nelle scuole statali e paritarie. Quasi otto su dieci, secondo le stime di Tuttoscuola. Quasi un milione in più della scorsa settimana, di cui 400mila in Lombardia. Quasi 2 milioni i ragazzi ancora a casa in Didattica a distanza.

Sarà una settimana decisiva per i vaccini, dicono gli esperti, e arriverano anche le prime dosi del vaccino monodose di Johnson and Johnson. Con la lenta decrescita della curva di contagi per Covid-19 e i nuovi cambi di colore in molti premono per le riaperture nei territori in cui i dati migliorano ma il ministro della Salute Roberto Speranza frena e a "Che Tempo che Fa" su Rai 3 sottolinea che "serve gradualità". Il caso della Sardegna lo dimostra, per Speranza nelle riaperture "bisogna agire con cautela..., non dobbiamo bruciare le tappe o il rischio è di vanificare gli sforzi fatti".

Si parla di

Video popolari

Covid, solo 4 Regioni rosse. Riaprire? Speranza frena: gradualità

Today è in caricamento