Martedì, 2 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, Ue: alcune zone d'Italia diventano "rosso scuro"

A rischio alto, test e quarantena se si viaggia

Milano, 25 gen. (askanews) - Italia rosso scuro, a rischio alto. La mappa della diffusione della pandemia di coronavirus in Europa secondo la nuova modalità stabilita dalla Commissione europea introduce un altro colore, il rosso scuro, in cui finiscono anche alcune regioni italiane come ha spiegato il commissario alla giustizia Didier Reynders.

Secondo quanto spiegato da Reynders sono considerate a rischio alto le zone in cui il tasso d'infezione è maggiore a 500 nuovi casi per 100.000 persone negli ultimi 14 giorni, qui si teme che più facilmente si diffondano le varianti del virus. Le aree d'Italia che diventerebbero rosso scuro sarebbero Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Veneto, insieme alla Provincia autonoma di Bolzano.

Le nuove regole sui viaggi dell'Unione europea stabiliscono che chi parte da una di queste zone deve sottoporsi a un test prima e stare in quarantena dopo l'arrivo.

In generale la Commissione Ue raccomanda a tutti gli Stati di scoraggiare tutti i viaggi non essenziali "finché la situazione epidemiologica non è migliorata".

Si parla di

Video popolari

Covid, Ue: alcune zone d'Italia diventano "rosso scuro"

Today è in caricamento