Giovedì, 4 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, Vaia: a Roma nuovo progetto per assistenza domiciliare

"Medici famiglia e Asl Roma3, anche farmaci sperimentali a casa"

Roma, 8 ott. (askanews) - Nei prossimi giorni partirà a Roma un nuovo progetto per assistere a casa i malati di Covid-19: un'assistenza completa, con l'utilizzo anche di farmaci sperimentali. Lo ha annunciato in anteprima ad askanews Francesco Vaia, Direttore sanitario dello Spallanzani, secondo cui soprattutto in questa fase l'assistenza domiciliare è fondamentale.

"Se noi rinforziamo il territorio e l'assistenza domiciliare evitiamo ricoveri inappropriati e diamo al cittadino la possibilità di essere curato a casa. Questa malattia proprio perché in questa fase si dimostra meno grave che in passato può essere benissimo curata a casa" ha detto.

Vaia ha anticipato che "nei prossimi giorni partirà un progetto che si chiama '10 per 10', in collaborazione con i medici di famiglia e la Asl Roma 3: ciascun medico di famiglia prenderà in carico dieci device per dieci pazienti per portarli a casa delle persone: gli misureranno tutti i parametri vitali, pressione, elettrocardiogramma, saturimetro, faranno l'ecografia polmonare e potranno portare a casa anche i farmaci sperimentali che si fanno in ospedale, questo è importantissimo".

Si parla di

Video popolari

Covid, Vaia: a Roma nuovo progetto per assistenza domiciliare

Today è in caricamento