Domenica, 7 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, Zingaretti contro i negazionisti: il coronavirus c'è

Facciamo di tutto per evitare un nuovo lockdown

Roma, 13 ott. (askanews) - Vogliamo continuare a vivere, ma per farlo è necessario seguire le regole contro la diffusione del Covid: mascherine, distanziamento, evitare luoghi affollati, igienizzazione delle mani. Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, si scaglia contro i negazionisti.

"I provvedimenti del governo di ieri sera sono molto opportuni perché è evidente che il virus, per come si è caratterizzato, mette a rischio l'intera economia. Le regole sono 4, vanno rispettate e il Covid è presente, non si nega e va combattuto".

"Noi facciamo tutto questo perché non vogliamo un nuovo lockdown. Stiamo facendo di tutto per allontanare e non avere questa ipotesi".

Il governatore della Regione Lazio ha poi voluto ringraziare il mondo del commercio: "Voglio dire grazie al mondo del commercio e dell'artigianato perché non c'è dubbio che nelle nostre città la riapertura ddei negozi di tutte le categorie ha rappresentato dei presidi di buona condotta e in parte anche di difesa - con i cartelli, gli appelli, sanificazione delle mani - di grande educazione e presidi non scontati. Grazie a chi ha riaperto le saracinesche e a chi ha combattuto per rispettare le regole e andare avanti".

Si parla di

Video popolari

Covid, Zingaretti contro i negazionisti: il coronavirus c'è

Today è in caricamento