rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024

Da Diabolik alla Carrà, da Armani alla Ryder Cup: le monete 2023

Presentata la Collezione del nuovo anno della Zecca dello Stato

Roma, 13 mar. (askanews) - Trentaquattro le monete che usciranno in varie versione della nuova collezione numismatica 2023. Si va da quelle dedicate ai fumetti Diabolik, a quella omaggio all'icona della televisione italiana, Raffaella Carrà; dal trittico per Giorgio Armani con tre abiti stilizzati sul dritto della moneta, la firma e il logo dello stilista sul rovescio fino alla prima moneta in tridimensionale, quella della Ryder Cup che quest'anno viene ospitata a Roma. Ce n'è davvero per tutti i gusti.

Come spiega Matteo Taglienti, Responsabile Filiera Zecca e Patrimonio artistico: "Anche nel 2023 abbiamo effettuato un racconto della cultura e delle tradizioni italiane. Attraverso l'utilizzo di nuove tecnologie e nuovi metalli riusciamo a raccontare i miti e le caratteristiche dei grandi personaggi dell'Italia: ad esempio Alessandro Manzoni, l'Aeronautica, ultimiamo il trittico di Dante Alighieri, per continuare la serie dell'enogastronomia e quella degli animali in via di estinzione".

Monete che trasmettono arte, cultura, valori storici, made in Italy, eccellenze enogastronomiche e che cercano di attirare l'attenzione e la passione di un pubblico sempre più ampio. "Ci sono anche tematiche molto importanti a carattere sociale. Abbiamo ad esempio una nuova moneta con latenza dedicata allo sviluppo demografico, altra moneta con un elemento di novità è quella quadrata bimetallica dedicata all'introduzione nella Costituzione della tutela ambientale".

L'ultima uscita è quella dedicata a Eva Kant, inseparabile compagna e complice di Diabolik (emissione 3 marzo, 5 euro in Fior di Conio). Il 21 marzo uscirà la moneta dedicata ai Cento anni dell'Aeronautica Militare, mentre a fine marzo sarà la volta della moneta per la Serie cultura enogastronomica dedicata al Veneto con Prosecco e Granseola.

Grande attesa, il 7 giugno, per la moneta raffigurante l'icona tv Raffaella Carrà, mentre il 24 luglio sarà la volta della serie eccellenze italiane dedicate a Giorgio Armani. "Ho voluto che la mia azienda fosse improntata ai valori in cui credo da sempre: etica, grande lavoro e coerenza. Vedere effigiati sulle monete della collezione 'Eccellenze Italiane', appositamente coniate dalla Zecca, i simboli identificativi che rimandano alla storica sede di via Borgonuovo e alla mia moda, è motivo di commozione e orgoglio. Il significato è duplice e profondo: un omaggio al mio impegno, ma anche a quello di tutti coloro che hanno contribuito e contribuiscono al successo della Giorgio Armani. Sono lieto di questo pubblico riconoscimento che consegna al futuro ciò che ho costruito con dedizione e passione", dice Giorgio Armani. Si chiude il 18 novembre con la moneta dedicata al Lazio, con il vino di Frascati e l'Amatriciana.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento