Giovedì, 15 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal 18 maggio riaprono ristoranti, bar, parrucchieri e spiagge

Ecco tutte le misure accolte dal governo

Roma, 16 mag. (askanews) - Dai bar ai ristoranti, dai negozi alle spiagge: dal 18 maggio si riapre in tutta Italia e ci si potrà spostare all'interno della Regione senza autocertificazione. Ma occorre rispettare la distanza, continua ad esserci l'obbligo della mascherina se si è più vicini di un metro. Mentre per gli spostamenti tra le Regioni occorrerà attendere il 3 giugno.

Si potrà andare al bar e al ristorante, riaprono lo shopping, i parrucchieri e gli estetisti, si potranno vedere gli amici. E si potrà anche andare al mare. Ma bisognerà osservare tutte le prescrizioni, mascherina e distanza restano le due parole chiave.

SPIAGGIA: In spiaggia dovrà essere assicurato un distanziamento tra gli ombrelloni di almeno 1,5 metri. Sarà vietata ogni attività ludico-sportiva di gruppo che potrebbe dar luogo ad assembramenti. Le attrezzature come lettini, sedie a sdraio, ombrelloni vanno disinfettati ad ogni cambio di persona o nucleo famigliare. In ogni caso la sanificazione deve essere garantita ad ogni fine giornata.

HOTEL: nelle strutture ricettive alberghiere, così come negli alloggi in agriturismo bisognerà garantire il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro in tutte le aree comuni e favorire la differenziazione dei percorsi all'interno delle strutture, con particolare attenzione alle zone di ingresso e uscita.

BAR E RISTORANTI: nuove norme per la riapertura di ristoranti, trattorie, pizzerie, self-service, bar, pub, pasticcerie, gelaterie, rosticcerie e per l'attività di catering. Prevedere la rilevazione della temperatura e impedire l'accesso oltre i 37,5 gradi. Si dovrà privilegiare l'accesso tramite prenotazione nei locali con posti a sedere e assicurare un distanziamento interpersonale di almeno 1 metro di separazione. Obbligo di mascherina per il personale di servizio a contatto con i clienti.

BAMBINI: per i servizi dedicati a bambini e ragazzi, preferire attività all'aperto quando possibile. I giochi dovranno essere ad utilizzo esclusivo di un singolo gruppo di bambini, salvo disinfezione prima dello scambio. La mascherina dovrà essere utilizzata da tutto il personale dipendente e possibilmente da bambini sopra i 6 anni.

PARRUCCHIERI ED ESTETISTI: prenotazione obbligatoria e tempo limitato per il cliente all'interno del locale per parrucchieri, barbieri ed estetisti. Valgono sempre le norme della sanificazione dei locali, dei dispositivi di distanziamento sociale e igienizzazione delle mani per evitare il contagio. Vietati sauna, bagno turco e vasche idromassaggio.

Si parla di

Video popolari

Dal 18 maggio riaprono ristoranti, bar, parrucchieri e spiagge

Today è in caricamento