Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal virtuale al tour, lo spettacolo di E.sperimenti dance Company

"50 min in 50 mq" nato in quaratena ed è attento alle distanze

 

Roma, 23 lug. (askanews) - E.sperimenti Dance Company, compagnia professionistica italiana dal respiro internazionale, torna a danzare dal vivo con "50 min in 50 mq", uno spettacolo nato durante il lockdown. 50 mq sono infatti la dimensione di un palco, ma anche la dimensione dei monolocali dove tanti di questi artisti si sono allenati in quarantena grazie alle piattaforme digitali.

La direttrice Patrizia Salvatori: "Un lavoro molto particolare che la compagnia E.sperimenti Dance Company proprio durante il periodo del lockdown e per questi artisti è stato motivo di energia nella 'clausura' è stata la maniera per tirare fuori creatitivà, voglia e prepararsi a quel momento che io chiamo 'quando si alzano le gabbie per i levrieri', cioè la possibilità di mettere quell'energia in azione".

Uno spettacolo positivo ed emozionale, in cui l'artista stretto in 50 mq, travalica le pareti, corre da stanza a stanza e disegna un invisibile filo immaginario che continua ad unire corpi, menti, linguaggi ed emozioni in cui l'arte non ha barriere, costrizioni o confini ed è capace di aprire tutte le porte, diventando ponte per arrivare finalmente in scena.

"Sono momenti molto duri, ovviamente, perché i protocolli sono stretti e volendo il pericolo potrebbe esserci. Nella compagnia non ci sono congiunti, quindi il lavoro rigorosamente pensa al distanziamento ma con un'energia travolgente che delle volte li fa sembrare davvero vicinissimi".

Dopo un'anteprima in Piazza Duomo all'Aquila (per i Cantieri dell'Immaginario) "50 min in 50 mq" andrà in scena al Teatro Romano di Ferento, Viterbo (25 luglio), debutterà ufficialmente a Vicenza per Visioni di Danza nella Basilica Palladiana (5 agosto), farà tappa a Ciciliano, vicino Roma (8 agosto) e a Corinaldo, in provincia di Ancona (28 agosto) per il Festival Danza Urbana.

Con il sostegno di MIBAC, Regione Marche, il Patrocinio di Comune di Corinaldo (An), Socio CMS, Socio Federculture.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento