rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022

Def, Cisl: sì a patto sociale, ora bisogna riempirlo di contenuti

Giulio Romani: "Cinque miliardi non bastano"

Roma, 7 apr. (askanews) - "Abbiamo approvato l'idea di costruire un patto sociale. È ovvio che va riempito di contenuti e di merito. Non è di per sé un fatto acquisito, ma dobbiamo partire, come si fece nel '92-93, dalla condivisione degli obiettivi: il tipo di Paese che vogliamo costruire, che qualità del lavoro vogliamo costruire". Lo ha detto il segretario confederale della Cisl, Giulio Romani, al termine dell'incontro a Palazzo Chigi.

Il giudizio della Cisl è dunque positivo. Romani ha lanciato però un allarme sui rinnovi contrattuali. "Il 60% dei contratti è scaduto. Bisogna rinnovarli con regole certe. Cinque miliardi non sono sufficienti in questa fase - ha aggiunto parlando del Def - si possono trovare oltre che da uno sforamento del bilancio da una maggiore tassazione degli extraprofitti e dal recupero dall'Iva nominale che l'aumento dei prezzi genera. Bisogna inoltre riattivare il tavolo sulle pensioni, è fondamentale nel nostro paese".

Si parla di

Video popolari

Def, Cisl: sì a patto sociale, ora bisogna riempirlo di contenuti

Today è in caricamento